La FattorMia di Toys Center... un'avventura da brivido!

Non solo giocattoli in via Macchi 29! La storica sede milanese di Toys Center si rinnova e, grazie all’accordo con FattorMia, per i piccoli clienti del negozio sarà possibile partecipare ad un’avventura da brivido!

Oltre alle molte novità che si potranno trovare nei 1200mq del negozio (da un’intera piscina di Duplo®, alle aree giochi calpestabili, ai personaggi più amati dei bambini in formato vivente pronti ad accoglierli, ad una vera e propria bancarella di frutta e verdura da gustare in sede o portare a casa… e tanto altro ancora), in occasione di questa riapertura una proposta speciale che strizza l’occhio alla sostenibilità e anche alla creatività.

Per quanti si recheranno in negozio, la possibilità di ricevere un QR che atterra sul nostro portale, acquistare una zucca e ritirarla nel punto vendita la settimana di Halloween. Nel frattempo, si può seguire la sua crescita grazie a video e immagini caricate nell’area riservata. 

Una volta ritirata si potrà intagliare e condividere sui social con hashtag dedicato #uncapolavorodabrivido. Senza dimenticare il tag a @toyscenteritalia per vedere le proprie creazioni condivise sulla pagina social di Toys Center!


Limitare il consumo del suolo: una necessità sempre più urgente

Limitare il consumo del suolo: una necessità sempre più urgente

Immaginate di vivere in un appartamento di 150 mq, con una bella cucina, un salotto, tre camere da letto. E’ una casa grande, così decidete di vendere una camera ai vicini, di cedere un pezzo di salotto per dei lavori condominiali e via dicendo, fino a ritrovarvi a vivere in un bilocale, senza la possibilità di recuperare lo spazio che nel corso degli anni avete perso. Vi chiedereste quantomeno come abbiate potuto lasciarlo succedere. Di fatto, questo è quello che è accaduto a terreni agricoli e aree verdi che, nel corso di una sola generazione, hanno subito una riduzione media del 25%, con un picco del 32% nella provincia di Milano, dove oggi il singolo residente ha a disposizione poco più di 50 mq di area verde. 

E’ una ricerca dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) a lanciare l’allarme: nel corso degli ultimi 25 anni circa 1 terreno agricolo su 4 è passato ad altri usi. Si tratta di intere aree verdi che, una volta convertite, sono perse per sempre. Il consumo del suolo è un tema sempre più urgente: le aree verdi – terreni agricoli, boschi, foreste, pascoli, ecc – sono una ricchezza inestimabile per la biodiversità, oltre che preziosi giacimenti di carbonio organico. E Legambiente lancia l’allarme: una legge contro il consumo del suolo non è più rinviabile (leggi di più a questo link). 

Le aziende agricole oggi sono custodi di questa preziosissima risorsa  Ecco perché adottare una fattoria significa fare qualcosa di più che impiegare delle risorse a sostegno di queste realtà economiche: creare la propria FattorMia attraverso l’adozione di un animale o di una pianta significa fare la propria parte in maniera attiva e concreta per tutelare questi spazi

Non solo. Le aziende che fanno parte della rete FattorMia sono caratterizzate da una forte attenzione per la tutela della biodiversità grazie ad uno stretto legame con territorio. Da un punto di vista ambientale questo significa un miglioramento nella salute del suolo e delle piante, contribuendo così alla creazione di un sistema resiliente ai cambiamenti climatici e ai disastri naturali (Fao 2018).

Cosa stai aspettando? Scopri come adottare, clicca qui.  


FattorMia è partner di Golosaria

FattorMia è partner di Golosaria

FattorMia è partner di Golosaria, il più grande salotto italiano dove incontrare i protagonisti del gusto. Una scelta naturale quella di trovare nella manifestazione un palcoscenico d’eccellenza per raccontare un progetto nato con l’obiettivo di avvicinare il mondo rurale alla città attraverso il sistema delle adozioni e, in questo modo, sostenere anche le aziende agricole del territorio che sono entrate in rete. 

 

Golosaria, manifestazione nata nel 2006, mette in calendario due appuntamenti fissi: un viaggio itinerante tra i Comuni del Monferrato e un agorà dedicato al gusto sul palcoscenico della Fiera a Milano nel mese di novembre. I protagonisti sono i produttori di food & wine, ma anche enti e consorzi che vogliono puntare ad una comunicazione innovativa e diretta. Tantissimi i premi e le iniziative che caratterizzano la manifestazione.

 

Qualche numero dell’evento:

15 edizioni a Milano

14 edizioni nel Monferrato

12.000 mq espositivi a Milano

30 comuni coinvolti nel Monferrato

25.000 presenze (consumer e operatori)* 

350 artigiani del gusto e aziende vitivinicole*

150.000 visitatori sul web*

120 eventi (talk, premiazioni, show cooking, wine tasting, lab)*

 

*edizione Milano 2019

 

Leggi l’articolo che parla di noi a firma di Andrea Voltolini.
Lo trovi a questo link: 
https://www.ilgolosario.it/it/fattormia-iniziativa-green-portale-online


World Bee Day 2021: un invito dell’ONU a prendersi cura del Pianeta in maniera attiva e consapevole

World Bee Day 2021: un invito dell’ONU a prendersi cura del Pianeta in maniera attiva e consapevole

“Bee Engaged. Build Back Better for Bees”  E’ questo lo slogan scelto dalle Nazioni Unite per la Giornata mondiale delle api 2021; un appello volto a puntare l’attenzione sull’importanza di occuparsi in maniera attiva e consapevole della salvaguardia delle api e degli insetti impollinatori attraverso le scelte e le azioni concrete quotidiane.

 

Gli effetti diretti e indiretti delle attività dell’uomo minacciano la sopravvivenza degli altri insetti impollinatori, fondamentali per il mantenimento e la tutela della biodiversità, oltre che per la salute nostra e della Terra. Le pratiche agricole intensive, infatti, alterano l’equilibrio del suolo, mentre l’uso di pesticidi contribuisce a incrementare la presenza di malattie e parassiti; un quadro complessivo di forte pericolo per questi animali, che oggi rischiano l’estinzione a livello globale

 

Una perdita enorme per la ricchezza e la salute del pianeta: il 90% delle specie floreali selvatiche, oltre il 75% delle colture alimentari e il 35% delle terre agricole in tutto il mondo dipendono interamente o almeno in parte dall’impollinazione animale. Come contrastare questo fenomeno? Le Nazioni Unite lanciano le linee guida: prediligere l’acquisto di miele grezzo da produttori locali, comprare prodotti da pratiche agricole sostenibili, piantare sui balconi e nei giardini diverse specie di piante autoctone che fioriscano in diversi periodi dell’anno, creare un abbeveratoio per le api, adottare un alveare, sostenere gli ecosistemi forestali e molto altro ancora (informati qui).

 

Cosa puoi fare insieme a noi? Grazie ad un’adozione, possiamo fare molto. Attraverso la rete FattorMia, infatti, puoi dare il tuo contributo scegliendo di sostenere le aziende agricole che si sono impegnate nella salvaguardia delle colture locali limitando l’uso dei pesticidi. Le fattorie che fanno parte della nostra rete, infatti, hanno a cuore la salute della natura e per questo hanno scelto di adottare politiche di gestione sostenibile e modelli di sviluppo innovativi che, con le radici piantate nella tradizione, guardano al futuro.

 

L’esperienza di FattorMia non finisce qui. La nostra mission, infatti, è quella di aiutarti a vivere quotidianamente il rapporto con la natura attraverso la costruzione del tuo angolo di natura da poter portare sempre con te. Puoi optare per la soluzione più adatta a te, prenderti cura dei tuoi animali, seguire la produzione dei prodotti che poi mangerai. 

 

Scopri come funziona, clicca qui